Oldtimesro.net

Oldtimesro.net

Galleggiante scarico a muro

Posted on Author Brall Posted in Ufficio

  1. Accessori per cassette di scarico incasso
  2. Account Options
  3. Cassetta di scarico TECE - Tecnologia di scarico

Oldtimesro.net: galleggiante cassetta wc. Grohe - Meccanismo di Scarico a Galleggiante, Pezzo di Ricambio, Bianco [Vecchio Modello]. 4,7 su 5 stelle. Se lo scarico del bagno è incassato nel muro dovrai fare leva sulla scocca esterna, che generalmente è fissata a incastro. Spingila verso l'alto e poi tirala verso. Quindi il galleggiante serve per fermare l'afflusso di acqua ed evitare l'​allagamento. La cassetta di scarico può essere incassata dentro il muro o essere. IN STOCK: Galleggianti per sciacquoni al miglior prezzo. RUBINETTO GALLEGGIANTE CATIS 3/8 CASSETTA SCARICO WC COMPLETO DI SFERA.

Nome: galleggiante scarico a muro
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 53.35 Megabytes

Scarico del wc: sostituzione del galleggiante NEWS Idee fai da te26 Febbraio ore Quando lo scarico del wc perde, molto spesso, è possibile ripararlo semplicemente controllando ed, eventualmente, sostituendo il galleggiante dello sciacquone. Come per tutti i lavori di idraulica, la prima cosa da fare è chiudere la chiave di arresto dell'acqua a monte del contatore, oltre che il rubinetto della vaschetta di raccolta, dopodiché bisogna munirsi degli attrezzi necessari: una scala, chiavi inglesi, della stoppa o del teflon e, ovviamente, del rubinetto di ricambio, reperibile presso una qualsiasi ferramenta o nei negozi di termoidraulica.

Quando si sale sulla scala e si guarda all'interno della vaschetta di raccolta dell'acqua, si possono notare due elementi ben distinti: la batteria di scarico vera e propria e il gruppo rubinetto con galleggiante che serve a effettuare il riempimento della vasca.

Entrambi gli elementi, col passare del tempo, possono usurarsi e cominciare a scorrere. L'effetto che ne consegue è in ambedue i casi lo stesso, si vede scendere acqua nel WC e si avverte un rumore di acqua che scorre nella cassetta di raccolta.

Ad ogni operazione di scarico, l'astina collegata alla valvola che chiude l'uscita dalla cassetta si solleva e consente la discesa dell'acqua nel wc. Mentre la vaschetta si svuota, la pallina galleggiante scende, seguendo il livello dell'acqua, provocando l'apertura della valvola d'ingresso della cassetta di raccolta, che si riempie tramite il tubicino d'ingresso dell'acqua.

Mentre la vaschetta si svuota, la pallina galleggiante scende, seguendo il livello dell'acqua, provocando l'apertura della valvola d'ingresso della cassetta di raccolta, che si riempie tramite il tubicino d'ingresso dell'acqua.

L'acqua in risalita fa salire nuovamente il galleggiante che provoca la chiusura della valvola d'ingresso al riempimento della vaschetta. Per cercare di stabilire, almeno empiricamente, quale dei due elementi genera il problema bisogna, prima di tutto, chiudere il rubinetto di alimentazione a monte della cassetta.

Dopo, al massimo, un quarto d'ora il flusso d'acqua nel wc si sarà interrotto.

Accessori per cassette di scarico incasso

Se il livello dell'acqua nella vaschetta risulta essere stabile allora il problema è causato dal rubinetto con galleggiante. Se, viceversa, nella cassetta non è presente più acqua, o ce n'è molto poca, la perdita è dovuta ad un problema alla batteria di scarico.

Se si è appurato che il problema è da addebitarsi al rubinetto con galleggiante, prima di procedere alla sostituzione, è bene verificare che la pallina galleggiante non si sia riempita d'acqua. In tal caso, qualora non sia bucata, è possibile svuotarla, dopo averla svitata, e rimetterla in sede risolvendo del tutto il problema.

Account Options

Anche nel caso dovesse risultare bucata, è possibile la semplice sostituzione della pallina, e non di tutto il gruppo rubinetto, per risolvere il problema. La sostituzione è un'operazione abbastanza semplice.

Per smontare il rubinetto con galleggiante rotto, basta svitare il dado che lo tiene collegato al rubinetto all'esterno della cassetta e, successivamente, svitare il dado che lo mantiene solidale alla cassetta.

Innanzitutto si verifica la posizione del galleggiante rimuovendo il coperchio. Infatti in questo caso si è rotta.

Questo intervento di idraulica viene eseguito in particolare se il rubinetto con galleggiante è rotto. È necessario avere gli strumenti adatti, come un rubinetto di ricambio della vaschetta di raccolta, stoppa oppure teflon, una scala e un set di chiavi inglesi.

Bisogna considerare se il problema è legato allo scarico oppure al rubinetto con galleggiante. Nel primo caso è presente poca acqua nella cassetta oppure questa è completamente assente. La riparazione del rubinetto con galleggiante in genere avviene sostituendo integralmente il gruppo.

Cassetta di scarico TECE - Tecnologia di scarico

Infatti questa soluzione risulta essere più semplice della sostituzione della guarnizione interna. In questo modo è possibile togliere il pezzo rotto.

Quindi si svita anche il secondo dado, quello che assicura il galleggiante alla cassetta stessa. Tuttavia è bene rivestire tutti i pezzi con teflon oppure con stoppa bagnata. Le seguenti fasi sono:- posizionare sul beccuccio al di sotto del rubinetto il tubicino di gomma.

Per rendere più facile la procedura è fondamentale eseguirla quando la cassetta è completamente scarica.


Articoli simili: