Oldtimesro.net

Oldtimesro.net

Schedario di carico e scarico raee

Posted on Author Kazrakree Posted in Ufficio

Schedario di carico e scarico dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche di cui al decreto legislativo 25 luglio , n. , conferiti. Al momento del ritiro della apparecchiatura usata, il distributore dovrà compilare uno schedario di carico e scarico, conforme all'Allegato 1 al. Schedario di carico e scarico dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed conferiti ai distributori, agli installatori e ai gestori dei centri di Estremi del documento di trasporto al centro di raccolta (per i RAEE domestici). N°. Trasportatori di RAEE che agiscono in nome dei distributori di AEE domestici e dello schedario di carico e scarico e del documento di trasporto RAEE.

Nome: schedario di carico e scarico raee
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 71.73 MB

Per conseguire gli obiettivi minimi di recupero di cui all'Allegato V, i produttori sono tenuti ad avviare al trattamento adeguato e al recupero i RAEE raccolti, privilegiando la preparazione per il riutilizzo. Il raggiungimento degli obiettivi di recupero di cui Allegato V e' calcolato, per ciascuna categoria, dividendo il peso dei RAEE che entrano nell'impianto di recupero, di riciclaggio o di preparazione per il riutilizzo, dopo aver effettuato il trattamento adeguato ai sensi dell'articolo 18, con riguardo al recupero o al riciclaggio, per il peso di tutti i RAEE raccolti separatamente per ciascuna categoria, espresso come percentuale.

Le attivita' preliminari tra cui la cernita e il deposito che precedono il recupero non sono considerate ai fini del raggiungimento di tali obiettivi. I titolari dei centri di raccolta annotano su apposita sezione del registro di cui all'articolo , comma 1, del decreto legislativo 3 aprile , n.

I titolari degli impianti di trattamento adeguato, di recupero, di riciclaggio o di preparazione per il riutilizzo di RAEE annotano su apposita sezione del registro di cui all'articolo , comma 1, del decreto legislativo 3 aprile , n. Sulla base delle informazioni acquisite in adempimento agli obblighi di cui ai commi 4 e 5 i titolari degli impianti comunicano annualmente i dati relativi ai quantitativi di RAEE gestiti tramite il Modello unico di dichiarazione ambientale di cui alla legge 25 gennaio , n.

Il risultato è stato la denuncia di 9 persone per gestione illecita di rifiuti, trasporto di RAEE con mezzi non autorizzati, stoccaggio di rifiuti pericolosi prodotti da terzi in assenza di autorizzazione, raggruppamento di rifiuti pericolosi per un periodo superiore al consentito dalla legge e trasporto di rifiuti con mezzi non idonei. Il controllo ha anche portato al sequestro di RAEE tubi fluorescenti nello specifico, altre apparecchiature contenenti mercurio, elettrodomestici e televisori.

Le sanzioni amministrative comminate si aggirano intorno ai Nelle provincia di Terni i controlli sono stati estesi a 25 aziende riscontrando 5 irregolarità penali con conseguente denuncia dei titolati. Tra le irregolarità riscontrate sono state rinvenute attività di recupero rifiuti senza autorizzazione, deposito incontrollato di rifiuti pericolosi e non.

Sono state poi comminate 12 sanzioni amministrative per un totale di 87 mila euro. E' necessario garantire l'integrità delle apparecchiature. Il decreto introduce procedure semplificate per il trasporto dei Raee prevedendo che il documento di trasporto sia conforme al modello dell'Allegato II e redatto in tre esemplari.

Il trasporto riguarda: - Il tragitto dal domicilio del consumatore presso il quale viene effettuato il ritiro al centro di raccolta o al luogo dove è effettuato il raggruppamento - Il tragitto dal punto vendita al luogo dove è effettuato il raggruppamento, nei casi in cui il raggruppamento è effettuato in luogo diverso dai locali del punto vendita - Il tragitto dal luogo dove è effettuato il raggruppamento al centro di raccolta Il trasporto deve essere effettuato con automezzi con portata non superiore a Kg e massa complessiva non superiore a Kg.

Il quantitativo dei Raee trasportati non deve superare i Kg. Il trasportatore deve conservare il documento di trasporto per tre anni. Il distributore deve conservare il documento di trasporto e lo schedario per tre anni. Le attività di raccolta e trasporto dei Raee possono essere effettuate previa iscrizione in un'apposita sezione dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali: - I distributori devono presentare una comunicazione che riporti le informazioni indicate all'art.

L'iscrizione all'Albo: - Non prevede la prestazione delle garanzie finanziarie, ma è subordinata al pagamento di un diritto annuale di 50 euro. Gli installatori e i gestori dei centri di assistenza tecnica devono rispettare le modalità di raggruppamento previste per i distributori, adempiere all'obbligo dello schedario e del documento di trasporto, iscriversi all'Albo Nazionale Gestori Ambientali, effettuare il trasporto dei Raee dal: - Domicilio del consumatore presso il quale viene effettuato il ritiro al centro di raccolta o al luogo dove è effettuato il raggruppamento - Luogo ove è effettuato il raggruppamento al centro di raccolta - Trasportarli con automezzi con portata non superiore ai Kg e massa complessiva non superiore a Kg.

Il quantitativo dei Raee trasportati non deve superare i Kg Solo se: - Il raggruppamento dei Raee ritirati è effettuato presso i locali del proprio esercizio - Il trasporto dei Raee avviene con mezzi propri dal domicilio del cliente o dalla sede del proprio esercizio presso i centri di raccolta La provenienza domestica dei Raee conferiti dagli installatori e dai gestori dei centri di assistenza tecnica ai centri di raccolta deve essere attestata da un documento di autocertificazione Allegato III sottoscritto dagli stessi, consegnato all'addetto del centro di raccolta con una copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore.

Raee professionali Se effettuano il raggruppamento, i distributori di Aee professionali devono adempire all'obbligo dello schedario e del documento di trasporto e devono iscriversi all'Albo Nazionale Gestori Ambientali, come indicato per i Raee domestici.


Articoli simili: